Marco Zoppi


Mercoledì 15 Febbraio 2017 Marco Zoppi sarà uno dei relatori dell’evento “Trust: se lo conosci, lo usi”, il seminario organizzato da Api Industria Mantova e il Gruppo Giovani Imprenditori, in collaborazione con SRS Studio Associato e Global Capital Trust.

L’evento si svolgerà presso la sede di API Industria, in via Ilaria Alpi 4 a Mantova, il prossimo 15 febbraio alle ore 17:00 e fornirà importanti nozioni per il corretto utilizzo del Trust quale strumento di salvaguardia del patrimonio familiare e aziendale. Gli spunti che verranno forniti durante il seminario andranno a toccare anche la pianificazione per la successione familiare ed il passaggio generazionale dell’azienda, coinvolgendo gli aspetti fiscali fondamentali.

L’incontro può essere molto interessante per coloro che sono in possesso di un patrimonio immobiliare o mobiliare da tutelare, o che hanno la necessità di pianificare ed ottimizzare fiscalmente la successione dei beni personali e/o aziendali. Ma il trust non comprende solo gli elementi appena citati, ma anche la tutela del futuro dei soggetti disabili.
Continua a leggere

Marco Zoppi e la direttrice di Global Capital Trust Hong Kong Anita Veress, hanno di recente incontrato a Manila (Filippine) alcuni clienti che hanno dimostrato interesse nella gestione di complesse situazioni successorie aziendali.

Una volta ritornato a Hong Kong, il CEO di GCT si è occupato della redazione del regolamento di un Trust per un’importante successione familiare riguardante un’azienda filippina impegnata nel campo editoriale, che controlla diverse società in tutta l’area asiatica.

Date le diverse complessità che caratterizzano il conferimento di un unico trust per società presenti in diversi paesi, e quindi con differenti fiscalità, Marco Zoppi ha richiesto la collaborazione di Jhon F. Cao, fiscalista di Hong Kong ed esperto di accordi fiscali nel Far East, per la stesura del tax planning della struttura.

Un importante conferimento che conferma la capacità della Global Capital Trust nella strutturazione di articolati trust internazionali.

Desidero innanzitutto soffermarmi sull’importanza del fenomeno del passaggio generazionale in Italia introducendo alcuni numeri riferiti alla presenza delle PMI nel nostro Paese.
Nel 2011 i 4.422.482 di PMI in Italia costituivano il 99,92% delle imprese e occupavano quasi 17 milioni di persone, circa il 70% della forza lavoro (Istat 2011).
Il business model prevalente e rappresentato da un impresa familiare in cui la maggior parte del processo decisionale è in capo all’imprenditore fondatore. I dati offrono una puntuale analisi di questi imprenditori. Gli over 60, che si trovano quindi già nel pieno della problematica del passaggio generazionale, ricoprono cariche al vertice nel 53% delle aziende. Secondo il Ministero dello Sviluppo Economico ogni anno circa 80.000 imprenditori affrontano la successione in azienda.
Continua a leggere

Si e’ conclusa con successo la due giorni di Bologna dedicata all’assemblea nazionale dell’Associazione degli Agenti Allianz.

Il recente accordo firmato tra Global Capital Trust e l’ Associazione e’ stato presentato in questa manifestazione a più’ di 600 agenti che hanno dimostrato,  attraverso la grande affluenza allo stand della trust company svizzera il loro grande interesse per I servizi trust offerti.

Global Capital Trust ringrazia tutti gli Agenti che sono stati ospiti dello stand per la cortese attenzione dimostrata.

Il CEO Marco M. Zoppi vuole ringraziare in particolare modo il presidente dott. Romeo Sangiorgi e il consigliere dott. Gianpaolo Castelli per la lungimiranza e la professionalità con la quale hanno gestito l’assemblea e il nostro accordo.

Desidero trattare questo argomento perché nel 2014 abbiamo concluso un importante accordo di collaborazione per la strutturazione e gestione di trust di tipo “stand by” in italiano dormienti.
L’accordo e molto prestigioso per la nostra company in quanto firmato con il più grosso broker assicurativo di Hong Kong di Prudential la Wizard,
che vanta al suo attivo più di 15.000 polizze costituite nel 2015.
Questo parere nasce direttamente dalla nostra esperienza internazionale nell’ utilizzo del trust unito alle le polizze vita.

“Stand by tust” & assicurazione vita

Lo “stand by trust” è una tipologia di trust che vede la combinazione tra il trust e l’assicurazione vita, offrendo importanti vantaggi nella pianificazione successoria a livello di ordinata gestione, protezione dei beni conferiti e ottimizzazione fiscale.
Lo “stand by trust” è una struttura non attiva (dormiente) che funge come policy holder e/o beneficiario dell’assicurazione vita.
Lo “stand by trust” verrà attivato, diventando un trust a tutti gli effetti, solo al momento in cui gli verrà corrisposto, in quanto beneficiario della polizza, il capitale dell’assicurazione che diverrà da quel momento il fondo in trust.
Continua a leggere

Il trust “dopo di noi” è un nuovo strumento giuridico atto a salvaguardare il patrimonio destinato a persone con disabilità gravi. La legge prevede diverse agevolazioni fiscali sia nel conferimento dei beni, sia nella la detrazione delle le spese sostenute per la costituzione e la gestione dello strumento, oltre, ad offrire l’opportunità di accedere al fondo di 50 ml di euro messo a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il dispositivo

Martedì 14 giugno 2016 è stata approvata in maniera definitiva alla Camera con 312 voti a favore, 64 contrari e 26 astenuti, la legge “dopo di noi”
Il trust “dopo di noi” prevede la destinazione di beni mobiliari o immobiliari da parte di un familiare o di altri soggetti a vantaggio di uno o più beneficiari gravemente disabili, con lo scopo, attraverso l’ amministrazione di un trustee, di realizzare un programma su misura alle esigenze del disabile garantendo la migliore qualità di vita possibile.
A questo proposito l’ articolo 1 del testo cita che la norma: “è volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità”.

Per la prima volta una legge dello Stato individua e riconosce specifiche tutele per i disabili anche dopo il delicato momento della successione, che genera di fatto la perdita dei quei parenti che fino ad allora si erano occupati del sostegno.
La legge “dopo di noi” riconosce e individua nel trust l’istituto giuridico a cui demandare i compiti seguenti:
Continua a leggere

Stand by trust

Associazione Agenti Allianz

ITForum 2016

Global Capital Trsut a IT Forum 2016

Voluntary Disclosure II

Sito Global Capital Trust

Visita il sito di Global Capital Trust

Marco Zoppi sui Social

     






Intervista sul Trust “Dopo di Noi”

Marco Zoppi intervistato sul Trust dopo di noi

Intervista Voluntary Disclosure 2

Video Intervista di Marco Zoppi sulla Voluntary Disclosure 2

Marco Zoppi intervistato sul Trust da CNBC

Marco Zoppi CEO di Global Capital Trust intervistato sul Trust da CNBC

Firma Contratto Trust con Governo di Wenzhou

Marco M. Zoppi firma un contratto di Trust con il rappresentante del Governo della città di Wenzhou

Intervista sulla crisi economica in Cina

Video Intervista di Paola Rota a Marco Zoppi sulla crisi economica cinese

Intervista Voluntary Disclosure

Video Intervista di Marco Zoppi sulla Voluntary Disclosure

Intervista Salone del Risparmio 2015

Video Intervista di Marco Zoppi al Salone del Risparmio 2015